Crema di peperoncini

Ingredienti per la crema di peperoncini
Peperoncino fresco piccante 300 g
Aglio 1 spicchio
Olio extravergine d’oliva90 g
PER COSPARGERE
Sale grosso 140 g

 Preparazione

Per realizzare la crema di peperoncini abbiate cura di indossare dei guanti in lattice durante tutto il corso della preparazione. Lavate i peperoncini sotto acqua fresca corrente  e poi puliteli: con un coltellino eliminate il picciolo (2), quindi apriteli a metà per il senso della lunghezza.Togliete la polpa e i semi  e poi tenete i peperoncini da parte. Cospargete con 70 gr di sale un vassoio foderato con un canovaccio asciutto e adagiate i peperoncini puliti uno accanto all’altro (6).Una volta stesi, cospargete tutta la superficie con il resto del sale che avete conservato, distribuendolo in maniera uniforme su tutti i peperoncini ; quando avrete terminato , ricoprite tutto con un altro canovaccio oppure con un vassoio . Lasciate i peperoncini coperti per 1 o 2 giorni, in modo che perdano l’acqua , dopodiché con l’aiuto di un pennello rimuovete con cura il sale in eccesso da ogni peperoncino . Terminata questa operazione, prendete lo spicchio d’aglio, tagliatelo a metà e con un coltello eliminate l’anima .Ponete i peperoncini puliti nella ciotola di un tritatutto insieme allo spicchio d’aglio , aggiungete l’olio a filo e poi frullate fino ad ottenere una crema liscia ed omogenea . A questo punto potete decidere se consumare la crema di peperoncini subito oppure conservarla a lungo: in questo caso, sanificate un vasetto a chiusura ermetica, successivamente riempitelo con la crema e chiudete il tappo ; il sottovuoto sarà avvenuto se tirando la linguetta sentirete uno “stock” altrimenti si consiglia di non consumare.

Potete consumare la crema di peperoncini al momento oppure conservarla in un barattolo a chiusura ermetica. Invasettata e sottovuoto, la crema si conserva fino a 30 giorni in luogo fresco

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.